di Tonino Pinto *

 

Il cinema è più vivo che mai specchio della società’ che cambia, riflesso delle nuove tendenze e dei nuovi protagonisti anche del vastissimo nuovo e sorprendente mondo del web, come testimoniano i nuovi divi della rete protagonisti al Festival del cinema dei ragazzi di Giffoni che sabato chiude la sua 51 edizione.

E a Giffoni con le ultime star Claudia Gerini e Silvio Orlando, sono arrivati anche Luì e Sofì, al secolo i palermitani Luigi Calagna e Sofia Scalia, la coppia di giovani youtuber più seguita e amata dai bambini(oltre cinque milioni di iscritti al loro canale),  attraverso il successo in rete della serie Me contro Te, un programma che la potente Warner Bros ha deciso di trasformare in film, anzi due, dopo il successo del primo che ha incassato oltre 9 milioni di euro. A riprova che il cinema per ragazzi rappresenta una grande risorsa per il box office.

In anteprima nazionale verrà presentato Il mistero della scuola incantata, diretto da Gianluca Leuzzi, dal 18 agosto distribuito in tutti i cinema Italiani.

In noi vive un’energia alla Peter Pan”, hanno dichiarato i protagonisti; il film fa rivivere la classica lotta fra il bene e il male, una magica avventura esplosa in un mondo che sta cambiando a livello generazionale e che ha prodotto un indotto commerciale che comprende non solo libri, figurine, giochi, quaderni, zaini, abbigliamento, addirittura dolciumi griffati.

E con gli ultimi film a si tirano le somme su un evento che si conferma essenziale per il cinema con uno sguardo molto attento al futuro.

Intanto applausi per il grande Silvio Orlando, protagonista alla prossima Mostra di Venezia con il film Ariaferma di Leonardo Di Costanzo che riceverà la Targa Truffaut.

 

* Critico cinematografico e letterario, giornalista, dal 1976 inviato speciale RAI (TG1, TG2, TG3, TG3 Regionale, Rete Uno, Rete Due, Rete Tre) per Cinema, Spettacolo, Costume.

Condividi su: