Nel suggestivo Stadio di Domiziano con Calipso

Nei giorni scorsi siamo andati alla scoperta dello Stadio di Domiziano. Una straordinaria testimonianza archeologica nel cuore di Roma, sita esattamente a 4,50 metri sotto il piano stradale di Piazza Navona. Il complesso di resti, accessibile da via di Tor Sanguigna, è patrimonio dell’Unesco e viene gestito dalla Soprintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Ad oggi risulta l’unico stadio in muratura presente a Roma. Venne costruito tra gli anni 84 e 85 d.C, quando alla guida suprema del Romano Impero vi fu Domiziano.
Realizzato a forma di ferro di cavallo, lo stadio si distinse all’epoca per capienza (fino a 30.000 persone) dimensioni e imponenza. Al suo interno si svolsero feste in lode alla gloria imperiale, gare di atletica e i primi giochi ispirati alle Olimpiadi della Magna Grecia. Che però non ebbero grande successo tra il pubblico dell’Urbe: erano ritenuti poco virili.

Intanto, nei sotterranei – ciò che oggi è rimasto del Circus Agonalis – si fornicava. Una pratica del tutto consueta all’epoca a Roma, la prostituzione era un lavoro riconosciuto e regolamentato. Un prezioso dettaglio, uno dei tanti  aneddoti e retroscena che Anna Maria dell’Associazione Culturale Calipso ha sviscerato nel corso della visita guidata. Un tour di 90 minuti condotto con passione e sorrisi, dovizia di particolari documentati e sincero interesse per le vicende di Roma. Che poi è la filosofia di Calipso, nata nel 2015 per iniziativa di un gruppo di esperti del patrimonio storico, artistico e naturalistico della Capitale e del Lazio.

L’ associazione organizza tour, passeggiate musicali e teatrali, viaggi all’insegna della conoscenza e della cultura. Scavando nel profondo delle radici, degli avvenimenti e dei significati nascosti. Ricerca che si mischia a fascino e magia. Sul proprio sito web Calipso propone anche una rivista, in costante aggiornamento.
Scopo principale delle iniziative è, peró, anzitutto, quello di aggregare persone, creare comunità, come si legge anche sulla brochure di presentazione, “per il piacere di stare insieme“. A giudicare dal numero di iniziative e di iscritti, in costante crescita, la formula funziona. I cittadini che hanno modo di partecipare a un’esperienza firmata Calipso, generalmente ritornano. Scusate se è poco.

Per richiedere una visita guidata dello Stadio di Domiziano suggeriamo di approfondire qui .

Copyright © 2020 All rights reserved.