di Ilaria Sambucci

 

Pochi giorni fa l’English National Ballet ha annunciato la nomina di Viviana Durante come “Direttrice artistica” per l’anno accademico 2020/21, dopo che la ballerina ha rivestito il ruolo come “Direttrice della danza” dal mese di agosto 2019.

Viviana Durante è una delle stelle della danza più conosciute al mondo, considerata l’erede della grande ballerina Margot Fonteyn. La Durante nel suo percorso artistico è stata étoile ospite in diverse compagnie di balletto quali: l‘American Ballet Theatre, l’English National Ballet, la Scala di Milano, il Dresden Semperoper, il Teatro San Carlo di Napoli e il K-Ballet giapponese di Tetsuya Kumakawa. Nel 2017 ha fondato la Viviana Durante Company per regalare al pubblico capolavori del passato insieme a nuove creazioni.    

La bella étoile ha iniziato i suoi studi all’età di sei anni presso la scuola di ballo del Teatro dell’Opera di Roma e, seguendo il consiglio della danzatrice russa Galina Samsova, a soli dieci anni si trasferisce a Londra per frequentare la Royal Ballet School. Nominata solista a diciannove anni, due anni dopo raggiunge il titolo di “Principal Dancer” riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica dalla Royal Opera House di Londra. Ha calcato la scena insieme ai più grandi ballerini del panorama mondiale, interpretando innumerevoli balletti del repertorio classico come Giselle, Lo Schiaccianoci, Il lago dei Cigni, La Bayadère, Raymonda, La Bella Addormentata, e del repertorio inglese dei coreografi sir Frederick Ashton e sir Kenneth MacMillan.

Il primo settembre scorso, non appena ricevuta la nomina di Direttrice artistica dell’English National Ballet School, la signora Durante ha manifestato il suo entusiasmo nel ricoprire questo ruolo che le permetterà di contribuire allo sviluppo della prossima generazione di ballerini. Inoltre ha affermato che l’esperienza dell’attuale pandemia ha portato con sé molte sfide, ma anche opportunità, ha sbloccato la creatività ed ha educato alla resilienza. La neo Direttrice ha dichiarato infine che in questo nuovo anno, insieme a tutto lo staff della scuola, cercherà di trovare modi nuovi e innovativi per garantire che gli studenti della English National Ballet School rimangano attivi, coinvolti e appassionati di questa immensa forma d’arte.

Condividi su: