di Claudio Riccardi

A pochi metri dai Mercati di Traiano e da Piazza Venezia, situato al piano alto di un palazzo che trasuda prestigio, ecco Alessandro Vitiello Home Gallery. Un esclusivo spazio espositivo che Quarta Parete Roma nei giorni scorsi ha avuto occasione di visitare. AVHG trae ispirazione dal crescente interesse dei collezionisti d’arte a condividere le proprie raccolte.

Volàno di bellezza e sapere: Home Gallery organizza esposizioni, happening letterari e concerti, produce teatro e cinema d’autore. Si propone anche come partner di progetti e iniziative di matrice scientifica. Tanti fuochi che convergono verso un unico obiettivo, diffondere e tramandare lo sconfinato patrimonio culturale del Belpaese.

Un tempo si chiamava mecenatismo. Alessandro Vitiello, ideatore e proprietario della galleria, è un mecenate dei giorni nostri. Sensibile e attento osservatore del bello, al contempo esperto conoscitore delle dinamiche di mercato che si movimentano intorno alle espressioni artistiche. Promotore, sostenitore e generatore di cultura contemporanea.

Grazia Maria Regalino, Francesco Maria Messina, Nino De Luca, Emiliano Zucchini, Felice Nittolo, Annalaura di Luggo, Giovanni Trimani e Claudio Bianchi sono alcuni tra gli artisti che la galleria sostiene.

Del novero fa parte anche la scultrice Roberta Morzetti, che era presente al nostro passaggio in Via delle Tre Cannelle. Per l’occasione ha presentato le sue opere esposte tra le suggestive stanze: Apnesia_20, Escape, Narcotica, R_esistenza. Lavori dall’incredibile impatto, estetico ed emotivo, realizzate con tecniche personali dove il corpo dell’artista, riprodotto e fissato in calco, incontra gli elementi, in particolare il fuoco. La materia si fonde, si modella, prende nuove forme. L’uomo e la natura, la vita e la morte, l’ego e il suo doppio. Istanti cristallizzati. Curve e spigoli. E pensare che l’incontro con la scultura, per Morzetti, è arrivato in età adulta e in forma autodidatta. L’ avevamo conosciuta in occasione della mostra IO sono IO di Galleria Pavart, a Monteverde. E come allora, di nuovo, ci ha particolarmente colpito. L’artista tuscanese è al lavoro su nuovi progetti che verranno presentati nel corso del 2022.

Alessandro Vitiello Home Gallery si può visitare su prenotazione dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria 10-18.

Condividi su: