Chiara Civello, sonorità italiane per un’artista raffinata

La Casa del Jazz di Roma tiene a battesimo l’artista romana con il suo Canzoni Tour

di Grazia Menna

La Casa del Jazz di Roma, per la rassegna Summer Time 2024, ha ospitato nella serata del 3 luglio ’24 Chiara Civello, artista nota al pubblico italiano, inaugurando il suo tour del 2024. 

Chiara Civello e la Medit Orchestra

La Civello celebra il decimo anniversario del suo quinto album, Canzoni, registrato in analogico e pubblicato da Sony Music, con il tour CANZONI – 10 ANNI – IL TOUR

Artista poliedrica, cantante, compositrice e polistrumentista, ha costruito il suo background musicale attingendo a un mix internazionale di musica e linguaggi, definendo una cifra stilistica riconoscibile in Italia e all’estero. Con sei album all’attivo e un passaggio al Festival di Sanremo, la sua musica sfugge a classificazioni nette come pop o jazz, essendo al contempo globale e profondamente italiana.

Nel 2005 l’album di esordio Last Quarter Moon collaborando con artisti di fama internazionale come Michael Bublè, Tony Bennett, James Taylor, Burt Bacharach, Juan Luis Guerra, Pino Daniele, Ana Carolina, Gilberto Gil, Chico Buarque, Esperanza Spalding, Al Jarreau e Laura Pausini. Tra i suoi numerosi riconoscimenti, nel settembre 2012 ha vinto il Premio Multishow per la miglior canzone dell’anno con il singolo Problemi, colonna sonora della telenovela brasiliana Fina Estampa.

L’artista romana si è fatta conoscere anche per il brano scritto con Emanuele TreviPerdiamoci colonna sonora della serie televisiva Imma Tataranni: Sostituto procuratore, in cui ha partecipato con un cameo. Artista avventurosa, canta in inglese, italiano, portoghese, spagnolo e francese, senza mai stabilirsi definitivamente in una città o in uno stile musicale. 

Il repertorio proposto ieri sera alla Casa del Jazz di Roma per il Summer Time 2024 ha evidenziato grande coraggio, cimentandosi con autori di assoluto valore della nostra scena musicale come Sergio Endrigo, Umberto BindiPino Donaggio  Paolo ConteVinicio Capossela e Vasco Rossi, una vera dichiarazione d’amore nei confronti della tradizione musicale italiana in tutte le sue sfaccettature. 

Accompagnata  dalla Medit Orchestra diretta da Angelo Valori, Chiara ha creato un’esperienza musicale indimenticabile, deliziando il tantissimo pubblico con nuove sonorità e interpretazioni dei brani dell’album Canzoni

La Medit Orchestra, un ensemble di 14 elementi è un progetto di produzione e ricerca che integra nuovi linguaggi e tecnologie con strumenti classici, reinterpretando la canzone come alta forma di cultura contemporanea. Nonostante la recente formazione, ha tenuto concerti in importanti teatri e festival italiani, collaborando con artisti internazionali come Dee Dee BridgewaterTake 6Manhattan Transfer e altri. Erede dell’Orchestra d’Archi Suono & Oltre, ha eseguito in prima mondiale le Variazioni per Basso elettrico e orchestra di John Patitucci con l’autore stesso.

Gli spettatori hanno omaggiato gli artisti con un lunghissimo e meritato applauso alla fine dell’esibizione. 

Chiara Civello

Il tour girerà in diverse città italiane e varcherà anche i confini nazionali, offrendo ai fan l’opportunità di rivivere i momenti più emozionanti dell’album e di immergersi nell’universo musicale unico di Chiara Civello.

Le prossime date: 

17 luglio – Pescara, Pescara Jazz Festival

18 luglio – Taranto, Taranto Jazz Festival

20 luglio – Padenghe sul Garda (BS), Jazz On The Road Festival

23 luglio – Benevento, Teatro Romano – Sannio Music Fest

4 agosto – Siracusa – Parco Archeologico Neapolis

Scaletta della serata

  • Via con me 
  • Io che non vivo senza te 
  • Que me importa el mundo
  • Con una rosa  
  • Va bene così 
  • I mulini dei ricordi 
  • Incantevole 
  • Never never never 
  • Io che amo solo te  
  • Resta
  • Chiara solo Medly
  • Malamore
  • Perdiamoci
  • Senza fine
  • E penso a te 
  • Metti una sera a cena 
  • Estate 
  • Arrivederci
  • Perdiamoci

Foto di @Grazia Menna