di Ilaria Sambucci 

Anthony Mmesoma Madu è il nome del nuovo Billy Elliot nigeriano. Un bambino di soli undici anni che grazie alla sua passione e dedizione per l’arte della danza, ha ottenuto una borsa di studio dall’American Ballet Theatre di New York. Il video di Anthony, mentre volteggia a piedi nudi su un pavimento di fango sotto la pioggia, è diventato virale sul web in poco più di un mese. Il giovane danzatore viene ripreso mentre esegue giri, virtuosismi, piccoli e grandi salti con grande impegno, gioia e disinvoltura.

Il video ha fatto il giro del mondo e tra milioni di “viewers”, rimasti incantati dalla sua tenacia e dal suo talento, fortunatamentec’è stata lei, Fadé Ogunro, un ex danzatrice anch’essa nigeriana, oggi celebre imprenditrice che scova giovani artisti africani dandoloro la possibilità di emergere. Fadé ritwittando il video del bambino ha scritto: “Sono invidiosa delle sue belle linee, delle sue punte dei piedi e della sua grazia senza sforzo. Voglio pagare per la sua istruzione completa in qualsiasi parte del mondo, fino a quando si laureerà all’università.» Successivamente l’imprenditrice Ogunro, ha contattato il Maestro di Anthony,Daniel Osowei Ajala, ed ha deciso di raddoppiare la sua donazione supportando anche gli studi di un’altra giovane aspirante ballerina.

Daniel Osowei Ajala è un ballerino autodidatta, che offre corsi gratuiti per gli abitanti più poveri della Nigeria nella sua scuola la“Leap of Dance Academy” ed è grazie a lui che Anthony ha iniziato a imparare i primi passi di danza. In un paese dove la violenza è all’ordine del giorno, una luce ed un barlume di speranza si trova proprio grazie a persone come Daniel e Fadé,persone di animo nobile, capaci di trasformare una lacrima in sorriso, un sogno in realtà.

In un’intervista rilasciata a Reuters il piccolo talentuoso esordisce dicendo: “Il balletto è la mia vita. Quando ballo, mi sento come se fossi in cima al mondo. Ogni volta che mia madre mi manda a fare una commissione, faccio un balletto di danza prima di andarci e mi fa sentire molto, molto felice. Amo molto il balletto e lo pratico ovunque.”

Questa storia ci dimostra, come nei social non ci siano solo hatersma si ha anche la possibilità di incontrare persone speciali come Fadé Ogunro, in grado di individuare giovani talenti in paesi non agiati, e dar loro un’opportunità, così come è avvenuto a Anthony Mmesoma Madu che ha realizzato il suo sogno.

Condividi su: