Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO FEMMINILE TRA ITALIA E CUBA

28 Aprile 2020 - 18 Maggio 2022

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI TEATRO FEMMINILE

CONCORSO INTERNAZIONALE DI DRAMMATURGIA FEMMINILE

  

PAESI ORGANIZZATORI: CUBA E ITALIA

 

ITALIA: Ass. Cult. Metec Alegre (Italia) in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a L’Avana.

CUBA: Ministero della Cultura di Cuba, Consejo Nacional de las Artes Escénicas (Consiglio Nazionale delle Arti dello Spettacolo), Consejo de las Artes Escénicas di Santiago de Cuba (Dipartimento dello spettacolo), Centro de Teatro de La Habana (Dipartimento di teatro di L’Avana).

 

OBIETTIVO: Promuovere la creazione femminile in campo teatrale.

 

BREVE STORIA:

La Escritura de la/s diferencia/s” è nata a Barcellona (Spagna) nel 1999, in collaborazione con la SGAE (Società Generale di Autori e Editori Spagnoli), a partire da una semplice osservazione, tanto in Italia come in Spagna, la presenza di opere scritte da donne, o di spettacoli a regia femminile, nelle programmazioni ufficiali dei teatri risultava essere (ed ancora oggi è così!) molto bassa con una percentuale che si aggira attorno al 2/3 %.

Per la seconda edizione (2000/2001), l’evento si è trasferito a Napoli (Italia), dove si svolgono quattro edizioni (2000/2008); paesi partecipanti: Italia, Spagna, Cuba e Argentina. Dalla V edizione il festival si trasferisce a Cuba (dal 8 al 13 marzo 2011, Santiago di Cuba). Nel 2012, il Consejo Nacional de Artes Escénicas (Consiglio Nazionale delle Arti Sceniche) congiuntamente al Ministero di Cultura di Cuba, valutando la manifestazione di grande interesse artistico e culturale, stabilisce che Cuba diventi la “sede permanente” del Festival (mantenendo in Italia un evento collaterale) e ne decide il trasferimento all’Avana. Pertanto la VI, VII e VIII edizione si sono svolte nella capitale cubana (rispettivamente, 1/10 marzo 2013; 8/15 marzo 2015; 1/10 giugno 2018).

 

La prossima edizione, la IXa, è prevista dal 18 al 22 maggio del 2022, di nuovo a Santiago de Cuba. La scelta è stata dettata dalla crescita del numero dei paesi partecipanti (14, nell’ultima edizione) che ha richiesto l’individuazione di una città con una logistica più agevole e dal fatto che questa bella città, culla dei Caraibi, piena di testimonianze storiche (è stata la prima capitale di Cuba), famosa per la sua vivacità culturale, è certamente più adatta a favorire l’atmosfera propria dei festival, di vicinanza e comunicazione tra tutti, partecipanti e pubblico.

 

Nel corso dei vent’anni passati dal suo inizio, La Escritura de la/s diferencia/s” è andata via via crescendo, aggregando un numero sempre maggiore di autrici, registe, donne del teatro, trasformandosi in un Festival, non solo di drammaturgia, ma anche di regia femminile e nel “nucleo” di una vasta Rete Internazionale di Donne Teatranti. Questi i numeri: 38 opere pubblicate / 18 opere tradotte in italiano /46 allestimenti di spettacoli e letture drammatizzate /22 registe teatrali coinvolte/ 32 drammaturghe premiate /oltre 100 artiste appartenenti alla rete.

 

 

BREVE DESCRIZIONE:

Sono parte integrante di “La Escritura De La/S Diferencia/S” il Concorso internazionale di drammaturgia femminile, rivolto esclusivamente ad opere teatrali originali scritte da donne già professionalmente inserite nel mondo teatrale e aperto a tutte le forme di drammaturgia contemporanea, e il Festival Internazionale di Teatro delle donne, che conclude la manifestazione.

 

Il Concorso internazionale “La Escritura de la Diferencia” apre l’iter della manifestazione e  si articola in varie fasi: creazione e nomina delle Giurie nazionali (una per ogni paese partecipante) e di una internazionale (formata da tutte le coordinatrici nazionali e rappresentanti dei paesi partecipanti); emanazione del bando di partecipazione e sua diffusione a livello internazionale; traduzione e pubblicazione dei testi vincitori nazionali (uno per ogni paese partecipante) e internazionali (3 opere); assegnazione e consegna delle opere vincitrici (nazionali e internazionali) a compagnie teatrali professionali cubane per la messa in scena delle stesse. Il premio consiste in: Allestimento completo (tra tutte le opere vincitrici nazionali, la Giuria Internazionale scegli tre testi – vincitori internazionali – che hanno diritto alla messa in scena. Tali allestimenti sono a carico di compagnie teatrali professioniste cubane) // Letture drammatizzate,  work in progress o “allestimento di scene e analisi dell’opera” (Le opere vincitrici nazionali vengo rappresentate in work in progress, letture drammatizzate a carico di compagnie teatrali professioniste cubane) // Pubblicazione in spagnolo e in italiano delle tre opere vincitrici internazionali // Pubblicazione solo in spagnolodelle opere vincitrici nazionali (le pubblicazioni sono a  cura della Casa Editrice on line Metec Alegre in collaborazione con una casa Editrice Cubana). 

Il Festival Internazionale di Teatro delle donne: ha una durata di circa dieci giorni, coinvolge tutti i teatri cittadini e consiste nella rappresentazione delle messe in scena, letture drammatizzate e work in progress dei testi vincitori nazionali ed internazionali; vengono inoltre invitati a partecipare al Festival spettacoli a regia femminile rappresentativi dei paesi partecipanti (nell’ultima edizione hanno avuto luogo 16 Prime internazionali) oltre a drammaturghe e artiste rappresentative del teatro di genere. Nel corso del festival, oltre alle rappresentazioni degli spettacoli, si svolgono numerose attività tra cui la presentazione dei libri contenti le opere vincitrici con approfondimenti a carico delle stesse autrici e “Los encuentros de mujeres del ámbito teatral” (dibatti, seminari, conferenze e presentazioni di progetti) che, oltre a rappresentare un’importante occasione di scambio culturale e di esperienze, hanno l’obiettivo di far progredire la Rete Internazionale di Donne di Teatro.

Il festival, manifestazione ufficiale del Ministero di cultura di Cuba, conta su un pubblico diversificato, nazionale e internazionale, formato sia da professionisti del teatro (coordinatrici nazionali dei paesi partecipanti, vincitrici nazionali e internazionali del concorso di drammaturgia, gruppi e compagnie teatrali invitate), che da un pubblico, numeroso e di ampio spettro, della città ospitante e proveniente dalle altre province del paese. Accompagnano l’evento istituzioni nazionali e internazionali direttamente coinvolte nella sua organizzazione come l’Ambasciata d’Italia a L’Avana, il Ministero di Cultura di Cuba, il Consejo Nacional de las Artes Escénicas, il Consejo de las Artes Escénicas di Santiago de Cuba, e anche Associazioni e Fondazioni culturali Nazionali e Internazionali quali la Asociación Hermanos Saíz (AHS) e la Unión Nacional de Escritores y Artistas de Cuba (UNEAC), oltre a tutte le Ambasciate dei paesi partecipanti.

 

 XI EDIZIONE

2020-2022

 

Santiago di Cuba, 18/ 22 maggio 2022.

9 paesi partecipanti al concorso: Cuba, Italia, Argentina, Cile, Ecuador, Spagna, Centro America zona nord (El Salvador, Guatemala, Honduras)

7 paesi che partecipano con altre modalità (presentazioni di progetti, messe in scena, etc.): Colombia, e Repubblica Dominicana

 

CRONOPROGRAMMA

 

GENNAIO 2020: L’evento inizia con la Promulgazione del Bando del Concorso Internazionale di Drammaturgia femminile, che avviene contemporaneamente nei paesi partecipanti attraverso la pubblicizzazione dello stesso su social network, media e iniziative finalizzate allo scopo//

 

LUGLIO 2020: Pubblicazione e diffusione dei verdetti delle giurie nazionali e internazionale//

SETTEMBRE 2020/ DICEMBRE 2021: Eventi nei paesi partecipanti per la «promozione» delle opere vincitrici nazionali //

18-22 MAGGIO 2022, SANTIAGO DI CUBA: Festival internazionale di teatro femminile.[1]

 

ITALIA:

 

A conclusione del concorso, l’evento prevede che nei vari Paesi partecipanti si organizzino, sotto l’egida «La Escritura de la/s Diferencia/s», una serie di iniziative con l’obiettivo di far conoscere le opere e le regie dei testi vincitori.

Specificamente in Italia, che è stato il Paese fondatore della manifestazione, l’ormai consueto “Appuntamento Italiano”, è previsto dal 1o al 10 ottobre 2020, presso il Teatro Galleria Toledo di Napoli. Realizzato con il patrocinio di: Ambasciata di Cuba in Italia, IILA (Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana), Instituto Cervantes di Napoli, Cendic (Centro Nazionale Drammaturgia Italiana Contemporanea), Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Salerno, CeSAL(Centro Studi sull’America Latina), International Theatre Institute – Italia, Compagnia di Arti e Mestieri e Astragali Teatro.

 

L’evento è parte integrante delle “Jornadas de la cultura cubana en Italia” #CubaCulturaItalia2020, organizzate dall‘Ambasciata Cubana con Sede a Roma e consiste in:

 

  • Rappresentazione della mise en espace  dell’opera vincitrice internazionale (prima classificata).
  • Invito all’autrice vincitrice internazionale (prima classificata) affinché partecipi all’evento in Italia.
  • Cerimonia di premiazione dell’autrice vincitrice nazionale per l’Italia.
  • Presentazione della collana di libri «La escritura de la/s diferencia/s».
  • Foto di scena: La escritura de la/s diferencia/s dal 2011 al 2020. Esposizione fotografica di Salvatore Esposito
  • Rappresentazione dello spettacolo La Sombra Protectora, prodotto da Metec Alegre e Consejo Artes Escénicas de Santiago de Cuba. Testo: Teresa Melo, Regia: Alina Narciso.

 

CON IL SOSTEGNO DI:

AMBASCIATA D’ITALIA A CUBA

NAPOLI TEATRO FESTIVAL

TEATRO GALLERIA TOLEDO

CENDIC (Centro Nazionale Drammaturgia Italiana Contemporanea)

INSTITUTO CERVANTES DE NAPOLES
ISTITUTO AMERICANO LATINO-ITALIANO

UNIVERSITÀ DI SALERNO – Dipartimento di Studi Umanistici

ISTITUTO DI COOPERAZIONE E SVILUPPO ITALIA-CUBA.

REGIONE CAMPANIA

La giuria italiana è composta da:

Bruna Braidotti e Chiara Guida – coordinatrici nazionali (Rispettivamente: direttrice artistica del festival La scena delle donne; esperta di tematiche di genere)

Nadia Baldi (in rappresentanza del Napoli Teatro Festival)

Alina Narciso – direttrice artistica di La Escritura de la/s diferencia/s.

Patrizia Monaco – In rappresentanza del CENDIC e drammaturga vincitrice di numerosi premi di teatro (Riccione, Idi, Vallecorsi, Fersen, Anticoli Corrado e molti altri).

Angela Villa – In rappresentanza del CENDIC (Centro Nazionale Drammaturgia Italiana Contemporanea) e vincitrice nazionale di La escritura de la/s diferencia/s 2015

 

 

 

Nei links seguenti sono disponibili:

 

Presentación e historia: http://www.laescrituradeladiferencia.org/wp-content/uploads/2019/12/2019.-Pres-e-historia-de-La-escritura-de-la-s-diferencia-s.pdf

La Convocatoria General de la última edición: http://www.laescrituradeladiferencia.org/wp-content/uploads/2016/04/Convocatoria-General.pdf

Dossier de prensa de la última edición (VIII):

http://www.laescrituradeladiferencia.org/wp-content/uploads/2019/02/Dossier-de-prensa2-1.pdf

Sito: http://www.laescrituradeladiferencia.org/

 

 

ENTI CULTURALI DI RILEVANZA NAZIONALE E INTERNAZIONALE CHE HANNO SUPPORTATO L’ULTIMA EDIZIONE.

Ministerio de Cultura de Cuba

Consejo Nacional de Artes Escénicas de Cuba

Centro de Teatro de La Habana

Casa de Las Américas

Asociación Hermanos Saíz (Ahs)

Empresa de Ediciones y Grabaciones Musicales (Egrem)

Comunicación Cultural de Ministerio de Cultura (Creart)

Caguayo, Fundación para las Artes Monumentales y Aplicadas

Arte Por Excelencias. Revista Cultural

Consejo Provincial de Artes Escénicas de Santiago de Cuba

Uneac Sede Nacional (Unión De Escritores y Artistas de Cuba);

Taller Galería Babulú Ayé

Fundación Ludwig de Cuba

Ambasciata d’Italia a L’Avana.
Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia-Cuba.
Teatro Nazionale Mercadante di Napoli

Cattedra Transdisciplinare dell’Unesco
Istituto Americano Latino-Italiano
SIAE (Società Italiana Autori ed Editori)
SIl (Società Italiana delle Letterate)

ARGENTORES (Società Generale degli Autori dell’Argentina)
Cancelleria dell’ Argentina
Fondo de Desarollo Argentino

SGAE (Società Generale di Autori ed Editori di Spagna)
Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione di Spagna
Ministero degli Affari Esteri e Commercio di Ecuador
Ministero della Cultura e del Patrimonio Ecuador

Oltre alle  Ambasciate dei paesi partecipanti.

[1] Il cronoprogramma è soggetto a variazioni a causa della pandemia di Coronavirus

Condividi su:

Dettagli

Inizio:
28 Aprile
Fine:
18 Maggio 2022
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,
Condividi su: